Guidare è lo sport più divertente

Il Giro d’Italia si svolgerà in modo speciale

A causa dell’influenza del romanzo coronavirus, quest’anno il Giro d’Italia non può svolgersi normalmente. La gara è uno dei tre principali eventi ciclistici del mondo. Il vincitore dell’anno scorso è stato Richard Carapaz nella maglie ciclismo Movistar Team. Di recente, gli organizzatori della gara hanno rilasciato un’attività interessante.

Hanno deciso di organizzare una gara online chiamata Giro d’Italia Virtual dal 18 aprile al 10 maggio. La parte più interessante della gara è che gli appassionati di ciclismo possono competere con ciclisti professionisti come Elia Viviani. Viviani è un famoso ciclista italiano e la sua maglie ciclismo Team Cofidis è la preferita da molti appassionati di ciclismo. Inoltre, ha vinto la seconda tappa del Giro d’Italia 2015.

Dopo essere stato invitato, Viviani è stato molto felice di partecipare allo speciale Giro d’Italia. Perché in questa gara, non solo può giocare con gli appassionati, ma anche contribuire alla lotta contro il romanzo coronavirus, poiché i profitti della gara saranno donati alla Croce Rossa italiana.

La data del Tour de France è stata riprogrammata

Attualmente, tutte le gare ciclistiche rimangono sospese poiché il nuovo coronavirus non è stato controllato al di sotto di livelli accettabili. Pertanto, tutti i ciclisti non sono ancora in grado di indossare le loro abbigliamento ciclismo per correre. Possono solo stare a casa con le loro famiglie e aspettare l’avviso. Di recente hanno ricevuto una buona notizia.

La notizia è che il Tour de France di quest’anno è stato riprogrammato. La gara è probabilmente la gara più seguita nel ciclismo. Ogni anno, le maglie ciclismo Tour de France vengono inseguite da tutte le squadre del mondo UCI. Ma quest’anno, il nuovo coronavirus ha impedito alla gara di andare avanti come previsto. Quindi il suo organizzatore, Amaury Sport Organization, ha negoziato una nuova data con il ciclista internazionale Union.

Infine, hanno fissato la nuova data per il 29 agosto. Anche se la nuova data è quasi due mesi più tardi di quanto originariamente previsto, offre anche ai ciclisti più tempo per prepararsi. A quel punto, credo che la competizione sarà più intensa ed emozionante.

Il team Movistar è come una seconda casa per Valverde

Nel mondo del ciclismo, c’è un ciclista che è noto a quasi tutti. Quello è Alejandro Valverde. Ha vinto numerosi riconoscimenti nella sua carriera, tra cui il campionato Tour of Spain 2009 e il World Road Race Championship 2018. E nel 2012, ha scelto di indossare la maglie ciclismo Movistar Team.

Finora, è contento della squadra perché è come una seconda casa per lui. Ha trascorso il suo picco di carriera nella squadra. Ora, tuttavia, il team sta subendo una ristrutturazione. Lo scorso agosto, Mikel Landa ha lasciato la squadra per indossare la maglie ciclismo Bahrain-Merida. Poco dopo, anche Nairo Quintana se ne andò e si unì al Team Arkea-Samsic. Di conseguenza, hanno dovuto riprogettare le loro tattiche di corsa e il posizionamento dei loro ciclisti.

Tuttavia, Valverde non se ne andrà perché ha sentimenti speciali per la squadra. Sebbene abbia deciso di ritirarsi dopo la stagione 2021, non lascerà la squadra quando andrà in pensione. A quel punto, si unirà alla direzione del team e continuerà a contribuire.

L’Armee de Terre è ancora molto popolare

Di recente, tutte le gare ciclistiche sono state sospese perché il nuovo coronavirus non è stato messo sotto controllo. Di conseguenza, tutti i ciclisti devono togliersi le abbigliamento ciclismo e rimanere a casa. Tuttavia, molti appassionati di ciclismo non hanno abbandonato la loro passione per lo sport.

Seguono ancora le loro squadre e ciclisti preferiti attraverso i social media. E alcuni di loro sono nostalgici di una squadra sciolta: la squadra continentale dell’Armee de Terre. Sebbene la squadra non esista più, la sua maglie ciclismo Armee de terre è ancora molto popolare. Perché? Perché era una squadra leggendaria. Fu sponsorizzato dall’esercito francese e tutti i ciclisti erano soldati professionisti. E per questo motivo, si sono allenati molto duramente.

Di conseguenza, la squadra ha vinto alcuni grandi risultati. Hanno vinto 20 gare nel 2017, con Damien Gaudin vincitore del Tro Bro Leon, ed è stato il team continentale meglio classificato nell’UCI Europe Tour.

In che modo il nuovo coronavirus influisce sulle squadre di ciclisti?

Finora, il nuovo romanzo coronavirus sta ancora imperversando in tutto il mondo, causando la sospensione di tutte le gare ciclistiche. Di conseguenza, tutti i ciclisti devono abbandonare i loro programmi di gara e rimanere a casa. Ad esempio, dopo essersi tolto la maglie ciclismo Lotto Soudal, John Degenkolb esce con il suo bambino con la sua bici da corsa.

Pertanto, molti ciclisti si annoiano durante la particolare sospensione. Quindi come fa il virus a causarlo? Inizialmente, a due lavoratori al servizio del Tour degli Emirati Arabi Uniti del 2020 è stato diagnosticato il virus. Quindi, diversi ciclisti che hanno preso parte alla gara sono stati infettati, tra cui Fernando Gaviria. Di conseguenza, Gaviria ha dovuto togliersi la maglie ciclismo UAE Team Emirates e sottoporsi a cure. Nel frattempo, l’incidente ha portato non solo alla cancellazione della gara, ma anche alla sospensione di tutte le gare successive.

Molte squadre stanno subendo perdite finanziarie dopo la sospensione, perché normalmente ottengono soldi e sponsorizzazioni dalle gare, ma ora che il reddito è andato. E devono ancora pagare i loro ciclisti. Quindi hanno perso molti soldi sotto l’influenza del virus.

In che modo i ciclisti trascorrono il loro tempo libero adesso?

Finora, il romanzo coronavirus infuria in Europa da quasi un mese, causando la sospensione di tutte le gare ciclistiche. Di conseguenza, i ciclisti devono rimanere a casa per essere al sicuro, ma hanno i loro modi di trascorrere il tempo libero. Ad esempio, dopo essersi tolto la maglie ciclismo Dimension Data, Louis Meintjes è diventato un cuoco.

Si è insegnato a cucinare a casa e si è divertito. Quindi ha condiviso il suo apprendimento sui social media: toast fatti in casa. Un altro ciclista famoso non ha rinunciato all’allenamento durante questo particolare tempo libero. Quello è Egan Bernal, che l’anno scorso ha vinto la maglie ciclismo Tour de France. E l’anno scorso è stato un anno molto glorioso per lui. Non solo ha vinto la Parigi-Nizza del 2019, ma è anche diventato il più giovane vincitore del Tour de France. Quindi è un ciclista molto promettente.

Ma ciò che ha ottenuto non può essere separato dalla sua formazione quotidiana. È un ciclista disciplinato e infonde il suo allenamento con gioia. Di recente, ha condiviso un video sui social media di lui mentre si allena in bicicletta mentre guardava la TV a casa. Pertanto, è davvero un ciclista intelligente e professionale.