Guidare è lo sport più divertente

Richard Carapaz si unirà al team Ineos

Quest’anno Richard Carapaz è una stella nascente nel mondo del ciclismo. L’ecuadoriano ha appena vinto la maglie ciclismo Giro d`Italia a maggio, diventando il primo ciclista ecuadoriano a vincere la gara di classe mondiale. Di conseguenza, ha attirato molta attenzione, molti credono che il futuro del ciclista 26enne sia illimitato.

Carapaz è diventato un ciclista professionista nel 2017 e si è unito al team Movistar. Da allora, il suo talento e potenziale sono stati gradualmente eliminati. Ormai è uno dei migliori ciclisti al mondo. Di recente, ha preso una decisione importante: ha deciso di togliersi la maglie ciclismo Movistar Team e di unirsi al team Ineos. Ineos è probabilmente la squadra di ciclismo di maggior successo al mondo e ha vinto innumerevoli onorificenze negli ultimi dieci anni.

Quindi l’intenzione di Carapaz di unirsi al team è chiara: vuole lavorare con il team più forte e vincere più premi. Nel frattempo, Ineos piacerebbe vederlo unirsi a loro, poiché la sua abilità è piuttosto eccezionale, il che renderà la forza complessiva della squadra ad un livello superiore.

Non dubitare mai della determinazione di un veterano

Non si può negare che il ciclismo sia uno sport che richiede molta energia. Quindi i giovani ciclisti hanno un netto vantaggio rispetto ai ciclisti più anziani: generalmente hanno più energia. Tuttavia, questa regola non si applica ad Alejandro Valverde, che ha appena vinto la maglie ciclismo Vuelta a España.

La carriera di Valverde è una leggenda. Da quando è entrato a far parte del Movistar Team nel 2011, ha vinto numerosi riconoscimenti, tra cui il campionato del Tour of Spain nel 2009 e il campionato mondiale di ciclismo nel 2018. Anche ora, molte persone pensano che dovrebbe togliersi la maglie ciclismo Movistar Team e ritirarsi, ma non lo fa ci tengo a questi pregiudizi. Crede di avere ancora la capacità di competere con i giovani ciclisti, e lo ha fatto: ha vinto la settima tappa del Tour of Spain di quest’anno.

Pertanto, non dubitare mai della determinazione di un veterano. Forse non sono così energici come i giovani ciclisti, ma sono molto più determinati di loro. E dopo anni di allenamento e competizione, hanno più esperienza e mente sobria. In una certa misura, sono più in grado di vincere il campionato.

La Colombia è famosa per il ciclismo

La Colombia, in Sud America, è nota da tempo per il suo turismo. Ma negli ultimi anni, il ciclismo si è gradualmente sviluppato in questo paese e ha ottenuto un grande successo. Ad esempio, il loro ciclista nativo Egan Bernal ha appena vinto la maglie ciclismo Tour de France 2019, un distintivo di grande onore.

Il Tour de France è il più grande evento nel ciclismo. Quindi il campione della gara è considerato il campione del mondo nel ciclismo. Come la più giovane vincitrice del Tour de France, la maglie ciclismo Team Sky di Bernal è molto apprezzata dai fan. Soprattutto nel suo paese natale, tutti i colombiani sono orgogliosi di lui. E dopo aver vinto il campionato del Tour de France, il ciclismo è diventato sempre più popolare nel paese. Molti giovani colombiani ora lo vedono come la loro causa.

Di conseguenza, il paese è famoso per il ciclismo. Storicamente, se uno sport è supportato da un intero paese, alla fine diventerà un’industria nazionale di questo paese. Pertanto, la Colombia sarà la culla dei ciclisti professionisti.

Marcel Kittel ha salutato il ciclismo

Il 31enne Marcel Kittel è il ciclista più famoso della Germania. Dopo essere diventato un ciclista professionista nel 2011, ha gradualmente mostrato a tutti la sua incredibile abilità nello sprint. Sebbene non abbia vinto la maglie ciclismo Tour de France, è già l’orgoglio di tutti i tedeschi. Di recente, ha fatto un annuncio sorprendente.

Ha annunciato la sua decisione di ritirarsi il 24 agosto in un’intervista a un media tedesco. È stata una decisione inaspettata, poiché molti credono che sia ancora agli inizi della sua carriera. Anche se ha rinunciato alla sua maglie ciclismo Team Katusha Alpecin a maggio di quest’anno, tutti pensavano che si stesse solo concedendo una pausa. Ma ora sappiamo che non vuole più andare in bicicletta. E sul suo sito web, ha detto addio al ciclismo.

Ha detto: ”Nella mia carriera ciclistica di quasi 20 anni, non ci sono stati solo successi incredibili, ma anche momenti difficili. Non mi sono imbattuto in tutto questo, ma ultimamente mi sono trovato troppo distante dalla mia famiglia Quindi devo dire addio al ciclismo, che adoro, perché voglio davvero tornare dalla mia famiglia ”.

http://completo4ciclismo.bravesites.com/

Il team Sunweb ha subito una perdita enorme

Tom Dumoulin è una delle grandi celebrità nel mondo del ciclismo. Il suo più grande successo è stato vincere la maglie ciclismo Giro d`Italia nel 2017. Durante la sua carriera, ha vinto numerosi riconoscimenti sia nel Tour DE Italia che nel Tour DE France, e nel 2018 è arrivato secondo in entrambi.

Aveva pedalato in bicicletta per il Team Sunweb fino a pochi giorni fa, quando ha improvvisamente annunciato la sua cessazione, che è una perdita enorme per il team. Pertanto, alla fine della stagione, si toglierà la maglie ciclismo Team Sunweb. Ma non deve preoccuparsi di non essere in grado di andare in bicicletta in seguito, poiché diverse squadre, come le famose squadre Ineos e Direct Energy, hanno detto che vorrebbero firmarlo. Per suo conto, vuole trovare una squadra che possa aiutarlo abbastanza.

Il team Sunweb, d’altra parte, dovrà ridefinire i loro piani per la prossima stagione. Devono riposizionare i loro ciclisti principali e le loro strategie di corsa corrispondenti. Ci vorrà molto tempo per raggiungerli.

Team Sky è una grande squadra

Se parliamo di corse in bicicletta, coinvolgerà sicuramente il Tour de France. E quando parliamo del Tour de France, dovremo parlare del Team Sky. Finora, si può dire che la maglie ciclismo Team Sky sia la mascotte del Tour de France. Perché hanno vinto sette campionati del Tour de France in otto anni.
Il team, fondato nel 2009, ha iniziato con un obiettivo molto chiaro. Sono stati costruiti per vincere la gialla maglie ciclismo Tour de France. A quel tempo, molte persone pensavano che ci sarebbero voluti anni o anche più per raggiungere i loro obiettivi. Tuttavia, con sorpresa di tutti, hanno vinto il loro primo campionato Tour de France in soli tre anni. Successivamente, hanno vinto sei campionati consecutivi in un miracolo. Ora tutti li vedono come la squadra di maggior successo nella storia del ciclismo.
Quest’anno hanno firmato un nuovo sponsor: la famosa azienda chimica Ineos. L’azienda chimica leader a livello mondiale ha fornito loro un supporto finanziario più forte. Pertanto, ora sono quasi invincibili.
http://completo4ciclismo.bravesites.com/