I compagni di squadra di Schachmann lo hanno aiutato ad avere successo

Di recente, quasi tutte le gare ciclistiche sono state sospese a causa del nuovo romanzo coronavirus, con il risultato che Parigi-Nizza del 2020 è stata l’ultima gara che si è tenuta. Tuttavia, diverse squadre avevano annunciato il loro ritiro dalla gara. Ad esempio, non abbiamo potuto vedere la maglie ciclismo Astana Pro Team sul luogo della gara. Fortunatamente, la gara si è svolta con successo.

Dopo sette giorni di gare, il vincitore è stato il ciclista tedesco 26enne Maximilian Schachmann. E infatti, non è solo il suo successo personale, è il successo di tutta la sua squadra. Si è unito alla Bora-Hansgrohe l’anno scorso e ha iniziato a indossare la abbigliamento ciclismo della squadra. Quindi, ha preso parte attiva alla squadra e ha lavorato con i suoi compagni di squadra sulle loro tattiche. Infine, nel 2020 Parigi-Nizza, la loro formazione quotidiana ha raggiunto risultati notevoli.

Schachmann non ha preso il comando durante la gara, ma i suoi compagni di squadra lo hanno aiutato molto. Nella prima fase, quando era dietro, i suoi compagni di squadra hanno tracciato una pista per lui. E quando era in vantaggio, lo aiutarono a bloccare l’inseguimento dei suoi avversari. Pertanto, il suo successo non poteva essere separato dall’aiuto dei suoi compagni di squadra.

0 kommentarer

Lämna ett svar

E-postadressen publiceras inte. Obligatoriska fält är märkta *