Månadsvis arkiv: april 2019

Beverly è un avversario rispettabile

Nel primo turno dei playoff di quest’anno, molti fan hanno pensato che i Warriors avrebbero facilmente eliminato i Clippers. Perché la maglia Golden State Warriors è attualmente il più potente rappresentante della forza di combattimento NBA. Ma i risultati hanno sorpreso tutti. La difesa dei Clippers è stata dura per i Warriors.

Anche se i Warriors li hanno battuti per 4-2, la maglia Los Angeles Clippers è stata una grande sorpresa. Soprattutto la difesa di Kevin Durant da parte di Patrick Beverley è stata l’apice della serie. Durant ha ottenuto una media di una dozzina di punti contro Beverley nelle prime due partite. E la difesa di Beverly lo ha reso così impaziente che è stato espulso nel primo gioco.

Ma alla fine, Durant ha trovato il modo giusto per gestire la difesa di Beverly. Ha guidato i Warriors con una forte prestazione di 50 punti nel gioco 6. Dopo la partita, ha dato a Beverley un grande abbraccio. Penso che veda Beverly come un avversario rispettabile.

0 kommentarer

Non vediamo l’ora di vedere le finali della Eastern Conference

I Celtics e i Bucks sono squadre molto forti quest’anno. Molti fan sono orgogliosi di indossare le loro maglie nba. Nel primo turno dei playoff, tutti hanno eliminato i loro avversari con una forza travolgente. Poi si incontreranno nelle finali della conferenza orientale. Sarà un match di pari.

I Celtics, che hanno avuto i loro alti e bassi durante la regular season, si sono immediatamente trasformati in una squadra unificata nei playoff. Erano una squadra giovane e inesperta la scorsa stagione. Ma la squadra è migliorata molto dopo che Kyrie Irving ha indossato la maglia Boston Celtics. Allo stesso tempo, l’esperienza di postseason di Irving aiuterà i giovani giocatori. Di conseguenza, ora sono in grado di eguagliare i migliori Bucks.

I Bucks ci hanno regalato molte performance incredibili in questa stagione. La loro stella principale, Antetokounmpo, sarà probabilmente nominata MVP della stagione regolare. Quindi non vediamo l’ora di vedere le finali della Eastern Conference.

0 kommentarer

Lillard è una stella diversa da tutte le altre

Fondamentalmente tutti i giocatori che giocano nella NBA sono desiderosi di vincere il campionato finale. Se non riescono a ottenere un trofeo in una squadra, probabilmente toglieranno le maglie nba della squadra e passeranno a un’altra squadra. Questa mossa è comprensibile. Dopotutto, non possiamo accusarli di perseguire l’onore.

Damian Lillard, tuttavia, è un’eccezione. La star non pensa mai di abbandonare la maglia Portland Trail Blazers e di unirsi a una squadra più forte, anche se gli attuali Blazer non sono una squadra capace di vincere un campionato. Odia formare una super squadra con altre stelle capaci, come gli attuali Warriors. Sente che se vince il campionato in questo modo, preferirebbe non vincere tutta la sua carriera.

Questa è Lillard, una stella diversa da tutte le altre. Ha guidato da solo i Blazer ai playoff. Sebbene non vinca il campionato, lo rispettiamo come un eroe solitario.

0 kommentarer

I Guerrieri devono giocare bene in assenza di Cugini

L’NBA è nei playoff adesso. E i Warriors affrontano i Clippers nel primo turno dei playoff. Ma nel loro secondo gioco, i Warriors hanno avuto un enorme successo. Il loro giocatore di punta, DeMarcus Cousins, ha dovuto togliersi la maglie nba per il trattamento dopo aver strappato il quadricipite sinistro.

Cugini è un centro chiave per i guerrieri. Con lui indossa la maglia Golden State Warriors in campo, non devono temere l’assalto dei centri avversari. Nella partita 2 contro i Clippers, hanno vinto con 31 punti al loro apice. Ma alla fine hanno perso la partita perché nessun altro poteva limitare il punteggio del proprio centro dopo che Cousins era rimasto ferito.

Quindi ora stanno affrontando un grande test. Hanno bisogno di giocare bene in assenza di cugini. Il centro dei Clippers continuerà a segnare la sua altezza per il resto della partita. E se vogliono battere i Clippers, l’unico modo è fare affidamento su un punteggio più perimetro. Dopotutto, il punteggio del perimetro è ciò che sanno fare meglio.

0 kommentarer

Chi sarà l’MVP di questa stagione regolare?

Ora la stagione regolare della NBA è finita. Tutti i giocatori si toglieranno le maglie nba per riposare per qualche tempo. Quindi è il momento di parlare di chi sarà l’MVP della stagione regolare. I favoriti di MVP sono James Harden e Giannis Antetokounmpo.

Entrambi i giocatori ci hanno regalato spettacoli ineguagliabili. Harden aveva una media di 36.1 punti per partita e aveva più triple triple. La sua maglia James Harden è il simbolo del campione del punteggio. E ha guidato i Rockets finendo al quarto posto nella conferenza occidentale. D’altra parte, Antetokounmpo ha una media di 27.7 punti per partita. Anche se è stato surclassato da Harden, ha guidato i Bucks a finire prima in NBA.

Di conseguenza, il dibattito su chi di loro dovrebbe essere l’MVP non si ferma mai. Ma non importa quale di loro sia selezionato come MVP, non possiamo dire chi è il migliore. Attendiamo con ansia la loro esibizione nei playoff.

0 kommentarer

Cuban costruirà una statua di Nowitzki

Di solito solo i giocatori che hanno avuto una carriera di grande successo possono essere onorati con una statua. Ad esempio, Michael Jordan. Questo mercoledì, un altro famoso giocatore NBA sarà onorato con una statua: Dirk Nowitzki. Anche la carriera del tedesco è stata lodata. La sua maglia Dirk Nowitzki è il simbolo spirituale dei Maverick.

Alla sua cerimonia di pensionamento, Mark Cuban, il capo dei Mavericks, ha espresso il suo amore per lui. ”Dirk, sai quanto ti amo. Non posso descrivere cosa intendi per questa squadra. Ma ti prometto che ritireremo le tue maglie nba. Vi prometto anche che costruiremo una statua di voi di fronte all’arena dell’American Airlines Center in modo che tutti quelli che passano possano rispettarvi.”

Nowitzki è così fortunato ad avere un proprietario di squadra come Cuban! Lui è un capo così dolce! La loro relazione non è più di lavoro ma di famiglia.

0 kommentarer

Steve Kerr ha lamentato la situazione dei Lakers

I Lakers sono stati una delle squadre più prestigiose della NBA. Una volta che vediamo le loro maglie nba gialle, ci viene ricordata la ”dinastia viola e oro” che ha dominato la NBA per oltre un decennio. Ma negli ultimi anni la squadra ha registrato un calo basso.

In questa stagione, hanno firmato il giocatore più capace del campionato, Lebron James. Dopo che James ha indossato la maglia Los Angeles Lakers, la loro formazione ha ottenuto un’enorme promozione. Di conseguenza, sconfiggono anche il campione in carica Golden State Warriors all’inizio della stagione. Ma poi James ha riportato un infortunio all’inguine ed è stato assente per cinque settimane.

L’assenza di James ha contribuito al crollo dei Lakers. Pertanto, non faranno neanche i playoff in questa stagione. La loro situazione è stata lamentata da Steve Kerr, che pensava di essere una delle migliori squadre della NBA prima che James ferisse.

0 kommentarer
wordpress hemsida wordpress hemsida