divise da basket popolari

I Lakers vogliono tornare Russell

Come tutti sappiamo, D’angelo Russell ha giocato per i Lakers, ma è stato scambiato con i Nets nel 2017. Da allora, ha indossato la maglia Brooklyn Nets. Questa stagione, la sua performance ha raggiunto il livello di un all-star. Quindi è stato invitato al gioco all-star di quest’anno.
La guardia di tiro all-star ha una media di 21.2 punti, 3.9 rimbalzi e 7 assist in questa stagione, quindi i Lakers sono molto interessati a lui, lo vogliono indietro e gli offrono una nuova maglia Los Angeles Lakers. I desideri dei laghi Prima di tutto, lui è il giocatore più capace dei Nets in questo momento, quindi non lo lasceranno andare facilmente. Se i Lakers vogliono firmarlo di nuovo, dovranno fare i conti con la grossa offerta dei Nets.
In secondo luogo, la volontà di Russell di ricongiungersi ai Lakers è incerta: non era contento della sua esperienza con i Lakers, non era considerato un giocatore chiave dai Lakers e, a volte, non aveva nemmeno la possibilità di giocare. Hai bisogno di riparare prima la loro relazione.

Siakam ha avuto una stagione eccezionale

Se parliamo della squadra più riconosciuta in questa stagione, sono sicuramente i rapaci. Abbiamo visto la maglia Toronto Raptors passare dall’anonimato all’attenzione. E alla fine hanno vinto il campionato: hanno avuto davvero una buona stagione.
Nel frattempo, Pascal Siakam, l’ala forte dei Raptors, è stato nominato il miglior giocatore di questa stagione. Il giovane giocatore è stato selezionato dai Raptors nel draft NBA del 2016, il che significa che ha fatto grandi progressi in tre anni. La sua prestazione nelle finali di quest’anno ha addirittura oscurato la maglia Golden State Warriors. Anche Klay Thompson, l’all-star di Warriors, ha dichiarato di essere un fan di Siakam.
Pertanto, Siakam ha avuto una stagione eccezionale. Questo mese, dopo aver raccolto il suo primo anello di campionato, è diventato il giocatore più migliorato. Ha detto che ora è il giocatore più felice del mondo. Ma i suoi sforzi erano degni dell’onore che aveva ricevuto.

I Raptors hanno stabilito un record

Proprio ieri, i Raptors hanno battuto i campioni in carica Warriors e vinto il campionato NBA di quest’anno. Quando abbiamo visto le loro maglie nba sul podio più alto, abbiamo ri-riconosciuto la squadra dal nord. Questa volta, sono diventati il vero re del nord.
E hanno anche stabilito un record. È difficile immaginare che non abbiano mai raggiunto le finali prima di questa stagione. Così diventano la prima squadra a vincere il titolo per la prima volta in finale. E questo è tutto grazie a Kawhi Leonard. Ecco perché la sua maglia Toronto Raptors è diventata molto popolare tra i fan. È un giocatore talmente versatile da poter esercitare una pressione tremenda sui suoi avversari sia in difesa che in attacco.
Pertanto, la prossima stagione i Raptors faranno del loro meglio per mantenere Leonard. Dopotutto, altre squadre sono disposte a offrirgli un contratto ad alto prezzo. La squadra che lo possiede sarà una squadra che ha la forza di competere per il campionato.

Leonard sarà il nuovo re della NBA

Da dieci anni a oggi, se parliamo di chi è il re della NBA, la risposta è senza dubbio Lebron James. Ecco perché la maglia Lebron James è così popolare tra i fan tutto il tempo. Le sue maglie nba sono come le maglie dell’imperatore. Ma ora la situazione sta cambiando.

Perché lo diciamo? Questo perché è emerso un altro concorrente super-competente. Questo giocatore è Kawhi Leonard. Non ci saremmo mai aspettati che fosse capace come James. Tuttavia, dopo aver indossato la maglia Toronto Raptors in questa stagione, ha sopraffatto tutti con la sua capacità di giocare sia difesa che offesa. I Raptors non erano mai stati alle finali NBA prima, ma lo fecero quando Leonard si unì. Anche adesso stanno facendo molta pressione sul campione in carica Warriors.

I Raptors guidano i Warriors per 3-1 dopo quattro finali. Ora i Warriors sono in una situazione molto passiva. Se Durant non potrebbe tornare per aiutare i Warriors nella prossima partita, probabilmente perderà la finale. Ciò significa che Leonard sarà il nuovo re della NBA.

I Warriors hanno bisogno di Durant

Non abbiamo visto la maglia Kevin Durant in campo in sei partite dalla semifinale della Western Conference. E i Warriors hanno vinto cinque partite di playoff e il titolo della conferenza western senza Durant. Di conseguenza, alcuni stanno iniziando a pensare di poter vincere il campionato di quest’anno senza Durant.

Tuttavia, dopo aver perso la partita 1 delle finali, diventa chiaro che hanno bisogno di Durant indietro. Molte persone non hanno preso sul serio la maglia Toronto Raptors prima dell’inizio delle finali. In effetti, è difficile trovare il supporto per una squadra che raggiunge le finali per la prima volta nella sua storia. Poi si sono dimostrati vincendo il gioco 1. Ora nessuno può sottovalutarli. La loro più grande stella, Kawhi Leonard, ha messo molta pressione sui Warriors sia in attacco che in difesa.

Corrispondentemente, il giocatore dei Warriors che può eguagliare l’abilità di Leonard è Durant. Ecco perché hanno bisogno di lui indietro. Sfortunatamente, è certo di tornare nel gioco 4 della finale. Quindi i prossimi due giochi saranno grandi test per i Warriors.

Questo risultato di selezione della squadra assolutamente difensivo è ingiusto

Lo scorso giovedì l’NBA ha annunciato ufficialmente la sua squadra tutto difensiva dell’anno. L’onore va ai giocatori che conosciamo bene, come Leonard, che indossa la maglia Toronto Raptors. Ma, stranamente, Patrick Beverley, un giocatore dei Clippers, non ha fatto il taglio. Quindi non è giusto.

Beverly è sempre stato un giocatore molto difensivo. La sua difesa di Durant ci ha impressionato nei playoff di quest’anno. Come risultato dei suoi sforzi, i Clippers hanno avuto successo in questa stagione nonostante siano stati eliminati dai Warriors nel primo turno dei playoff. Quindi anche Dwyane Wade lo ammira. Anche se Wade è andato in pensione, la sua maglia Dwyane Wade è ancora il simbolo spirituale di Heat. E tiene ancora d’occhio la NBA.

Ha twittato per Beverley, ”è irrispettoso e triste che Beverly non sia nella squadra difensiva dell’anno, è un esperto difensivo, chiedi ai giocatori che meritano di essere nominati nella lista”.


wordpress hemsida wordpress hemsida